La Scuola di Dottorato di Unicam modello per gli atenei italiani ed europei

eventi universitariAncora un importante riconoscimento per il lavoro svolto da Unicam, Università degli Studi di Camerino.

La professoressa Cristina Miceli, Direttore della School of Advanced Studies di Unicam, è stata infatti invitata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca a prendere parte in qualità di relatrice alla tavola rotonda “Il dottorato nel processo di Bologna: istruzione superiore e ricerca“, promossa dal gruppo italiano dei Bologna Promoters e dall’ADI – Associazione dei Dottorandi e dei Dottori di Ricerca Italiani, che si terrà a Caserta i prossimi 30 e 31 gennaio.

Si tratta di una importante occasione – sottolinea la prof.ssa Miceli – per illustrare quanto abbiamo fatto come Ateneo a livello di terzo ciclo, cioè di dottorato di ricerca, e naturalmente questo invito mi riempie di orgoglio“.

Il seminario sarà un’occasione di formazione e di dibattito per i Dottorandi italiani, soprattutto per quelli che svolgono funzioni di rappresentanza, sulle azioni e sulle politiche europee che maggiormente riguardano il Dottorato di Ricerca e sulla loro introduzione in Italia. Accanto ai momenti di formazione e di confronto, il seminario fornirà informazioni sulle azioni di internazionalizzazione che riguardano il terzo ciclo nonché sulle opportunità offerte ai dottorandi per la mobilità.

L’intervento della prof.ssa Miceli è in programma per la mattinata di sabato 31 gennaio ed avrà come tema “Il Dottorato di ricerca in Italia: quali prospettive in un confronto europeo?”.

La School of Advanced Studies rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’Ateneo e ne è uno dei simboli principali della politica di internazionalizzazione.

Istituita nel 2005 proprio con l’obiettivo primario di incrementare la partecipazione di candidati stranieri ai propri programmi di dottorato, la School of Advanced Studies propone diverse aree di ricerca fra le quali Architettura e design, Scienze chimiche e farmaceutiche e biotecnologiche, Scienze della terra, Scienze informatiche e dei sistemi complessi, Scienze giuridiche politiche e sociali, Scienze della vita, Fisica e Scienze veterinarie.

E la scelta si è dimostrata vincente: Unicam si colloca oggi al 2° posto per iscrizioni di studenti stranieri tra le Università statali non specializzate, con un 6% che è il triplo della media nazionale (circa 2%). Se poi guardiamo al terzo livello della formazione universitaria, quello del Dottorato appunto, la percentuale supera addirittura il 20%!

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top