Malika Ayane & Michele Monina – Ancona – 4 aprile 2009

concerto AnconaSabato 4 aprile, per la terza edizione di ControCanto, la rassegna di musica e incontri, appuntamento con Malika Ayane e Michele Monina. Alle ore 18, a Lascensore ad Ancona, le parole ironiche e appassionate dello scrittore anconetano Michele Monina presenteranno “C’è tutto un mondo intorno“, scherzosamente sottotitolato “guida poco ragionata e molto autoreferenziale della musica italiana“. Alle 22 al Barfly Club di Ancona, l’appuntamento con il concerto di Malika Ayane, sponsorizzato da Conerobus. La talentuosa cantante, interprete di pop raffinato, porta ad Ancona uno show in esclusiva nazionale, accompagnata dal reading di Michele Monina.

Malika Ayane è nata a Milano nel 1984 da padre marocchino e madre italiana. La sua formazione musicale ha inizio al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano dove dal 1995 al 2001 studia Violoncello. Parallelamente,  fa parte dell’ensemble del Coro di Voci Bianche del Teatro Alla Scala in cui, oltre al ruolo di corista, esegue spesso parti solistiche. 

Nel 2007 Malika incontra Caterina Caselli che da subito vede in lei una personalità artistica con un stile originale, fresco e “speziato”. 
E’ Paolo Conte ad usare questa espressione per definire la voce di Malika: “Il colore di questa voce è un arancione scuro che sa di spezia amara e rara”.

Malika inizia a lavorare al suo primo progetto discografico che vede la luce nell’autunno del 2008 e si intitola “Malika Ayane“.
L’album, un progetto di  Caterina Caselli Sugar, è un crocevia di talenti: il produttore e arrangiatore Ferdinando Arnò (autore e compositore di tutte le musiche, ad eccezione di “Fandango”,  e della maggior parte dei testi), Pacifico (che è autore di due brani “Sospesa” e “Contro vento”), Giuliano Sangiorgi (autore di “Perfetta”) e il Maestro Paolo Conte, che regala a Malika un brano inedito “Fandango”. Malika è co-autrice di due brani: ‘Briciole’ e ‘Il Giardino dei Salici’.

 Il disco si avvale dei contributi artistici di alcuni importanti nomi dell’ambiente musicale internazionale: Tom Elmhirst (Amy Winehouse, Adele, Lily Allen, Moby, Maroon5 & Mary J. Blige…) che ha missato la maggior parte dei brani, Tony Cousins (Massive Attack, Peter Gabriel, Robbie Williams…), che ha masterizzato l’album ai “Metropolis studios” di Londra, e Vincent Mendoza (Björk, Joni Mitchell…), che ha curato l’arrangiamento dell’orchestra nei brani “Il giardino dei salici” e “Perfetta”.

La pubblicazione dell’album è preceduta dal successo radiofonico del singolo “Soulwaver”, ancor più noto nella sua versione italiana “Sospesa”, che vede la partecipazione di Pacifico.

Consacrazione e popolarità di Malika Ayane arrivano con “Feeling Better” (che rimane ai vertici dei brani più trasmessi dalle radio per oltre 4 mesi: un vero e proprio record per un’artista emergente) e con la calorosa accoglienza della critica musicale che titola: “E’ nata una voce. Malika Ayane con una melodia ha stregato Paolo Conte” (Gino Castaldo, Repubblica), “Malika Ayane canta Conte, ricordatevi di lei. Bellissimo album d’esordio” (Marco Mangiarotti, Il Giorno), “E’ difficile descrivere o attribuire un genere alla musica sospesa di Malika che si muove tra canzone italiana, suoni nu-soul e trip hop, con una produzione moderna da regina della black music americana e un’atmosfera speziata da Sud del mondo. E in questo paesaggio sfumato lei si muove con sicurezza e stile” (Michele Primi, Rolling Stone magazine).   

”Feeling Better” diventa un “tormentone” e il suo videoclip va in alta rotazione su tutti i principali network musicali.

Michele Monina, nato ad Ancona nel 1969, vive e lavora a Milano. Ha pubblicato una raccolta di racconti, “Furibonde giornate senza atti d’amore” (PeQuod 1998), quattro romanzi, “Questa volta il fuoco” (Derive Approdi 1999- PeQuod 2001), “Aironfric” (Mondadori 1999), “Anime a losanghe” (PeQuod 2000) e “I Demoni”, con Ferruccio Parazzoli e Giuseppe Genna (PeQuod 2003), un reportage con dvd di Cristina Donà, “God less America” (Mondadori 2003), qualche biografia “Vasco, per sempre scomodo” (Mondadori 2003), “Vasco chi?” (Tropea 2004), “Costantino e l’impero”, con Giuseppe Genna (Tropea 2005), “Vale va veloce” (Tropea 2006), “Mondo Marcio”, con Mondo Marcio (Mondadori 2006), “Vasco, la biografia” (Rizzoli 2007), “Saghe mentali”, con Caparezza (Rizzoli 2008), un saggio sul rap italiano, “GeneRAPzione, viaggio nel rap italiano da Celentano a Fabri Fibra” (Rizzoli 2007) e un saggio sulla musica leggera italiana “C’è tutto un mondo intorno” (NoReply 2008). Ha scritto e scrive per un po’ di riviste: Tutto Musica, Rolling Stone, Rockstar, Gq, Panorama, Diario della Settimana, MarieClaire, DonnaModerna, Amica, GenteViaggi, V&S, Corriere Adriatico. Ha tradotto nove libri dall’americano, tutti per Mondadori, ed è consulente editoriale per i maggiori editori italiani (Mondadori, Rizzoli, Guanda, Baldini Castoldi Dalai). Consulente musicale per alcuni musicisti, ha recentemente ideato, scritto ed è stato capoprogetto del programma “Stasera niente MTV” condotto da Ambra Angiolini.

sab 4 aprile / ancona
Malika Ayane e Michele Monina
ore 18 / lascensore club / reading / ingresso libero
ore 22 / barfly club / concerto
posto unico € 15 / ridotto € 12 (per abbonati Conerobus e possessori di biglietto urbano del 4/4/2009 vidimato)

Info: www.myspace.com/contro_canto – www.contro-canto.org

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top