Fabriano: in memoria di Engles Profili

engles profiliIl 22 aprile 1944 moriva Engles Profili, figura di spicco della Resistenza nel fabrianese. Era stato arrestato il 16 a Serraloggia e successivamente interrogato e torturato. Non essendo riusciti a farlo parlare i fascisti lo fucilarono e poi gettarono il corpo in una scarpata sulla strada nazionale 76 nei pressi di Cancelli di Fabriano.

Venerdì 22 aprile 2011 alle ore 18 al “Cippo Profili” nel cimitero di Cancelli di Fabriano appuntamento con “In memoria di Engles Profili“. Dopo la deposizione della corona, terranno la commemorazione: Arcangelo Marcellini (direttivo A.N.P.I. Fabriano), Lorenzo Saracino (studente Liceo Classico “F.Stelluti”), Roberto Sorci (Sindaco di Fabriano).

L’A.N.P.I., l’Amministrazione Comunale di Fabriano e le Istituzioni Democratiche ricordano a tutti i cittadini che, dal settembre 1943 al luglio 1944, i fabrianesi offrirono il proprio di eroismo e di sangue per la Liberazione della Città e dell’Italia. Il 22 Aprile 1944 fu soffocata dai nazifascisti la vita di ENGLES PROFILI.

Sul luogo vicino al cimitero di Cancelli, dove due giorni dopo fu ritrovato il corpo martoriato, i cittadini eressero un cippo per ricordare la Sua incrollabile fede nei valori della pace, della libertà, della giustizia sociale e della solidarietà umana, testimoniati in vita e col sacrificio della vita.

Da quel tragico evento di 67 anni fa, si ripercorre il pellegrinaggio della memoria per onorare tutti i martiri e le vittime della dittatura nazifascista e per riconfermare la fedeltà ai valori della Costituzione, nata dalla lotta di Liberazione.

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top