eventi Marche

San Valentino a Fermo

San Valentino a FermoSan Valentino è la festa dell’amore e, come ogni anno, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali vuole regalare a tutti una giornata all’insegna dell’arte e della cultura. La giornata è un invito a visitare e conoscere il patrimonio artistico italiano insieme alle persone amate, per condividere le emozioni e la gioia che l’arte suscita in chi vi si accosta. Anche i Musei Civici fermani aderiranno all’iniziativa: basterà presentarsi in due per accedere pagando un solo ingresso.

In occasione della giornata degli innamorati i Musei di Fermo, nella Sala dei Ritratti, alle ore 17, riproporranno anche “La grotta degli amanti”, narrazione della tragica storia d’amore dei due fidanzatini di Torre di Palme Antonio Iommi e Laurina Palloni. La storia racconta che durante la prima guerra mondiale, un giovane di nome Antonio, a casa per una breve licenza, innamoratissimo della sua Laurina, decise, al momento di dover tornare al fronte, di disertare, fuggendo con lei. Trovarono rifugio nel bosco del Cugnolo, a Torre di Palme, a pochi chilometri da Fermo. Trascorsi otto giorni, i due ragazzi, sentendosi braccati, piuttosto che separarsi scelsero la morte e si gettarono nel vuoto. Il volo di circa 70 metri uccise sul colpo Laurina, mentre Antonio riportò gravissime conseguenze e morì qualche mese più tardi, nel 1912, nell’Ospedale di Fermo, dove fu seppellito.

Anche la Biblioteca Civica “Romolo Spezioli” per l’occasione proporrà al pubblico la mostra “Eros Cupido simbolo d’amore”, una selezione di antiche stampe e disegni dal ricchissimo Gabinetto delle Stampe e dei Disegni. La mostra sarà aperta tutti i giorni dal 10 febbraio al 18 marzo dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 18,30 (sabato mattina solo 8,30-13,30).

Per informazioni: 0734 284310

Condividi questo evento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>