Tolentino International Film Festival 2012

tolentino-film-festivalDal 7 al 10 Giugno 2012 il nuovo ed innovativo TOLENTINO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL, l’evento cinematografico internazionale che avrà luogo nella città di Tolentino (Macerata), organizzato dalla casa di produzione e distribuzione WHITEROSE PICTURES e dal circuito GIOMETTI CINEMA.

Il Multiplex Giometti Cinema di Tolentino che ospiterà l’evento, è la prima ed unica Multisala d’Italia interamente digitalizzata in SONY DIGITAL CINEMA 4K, per proiezioni all’avanguardia sia di contenuti classici che alternativi con una resa d’immagine e di suono senza eguali. Forti di questa realtà è con orgoglio ed un po’ di lecita presunzione che la città di Tolentino si candida come piccola “Capitale del Cinema” nelle Marche. Il fato vuole che la città non sia solo al passo coi tempi, ma che abbia anche un forte legame col passato, infatti nel 1898 diede i natali al grande regista e sceneggiatore Mario Mattòli salito alla ribalta grazie anche ai suoi film con Totò, fra i quali ricordiamo i famosi “Miseria e nobiltà” (1954), dove recitava anche Sophia Loren e “Signori si nasce” (1960) con Peppino De Filippo. Non a caso sarà dedicata a Mattòli una retrospettiva sui suoi cult per riassaporarli di nuovo al cinema in una veste totalmente rinnovata.

La kermesse si preannuncia ricca e curiosa, proponendosi come luogo per l’incontro ed il confronto di nuovi linguaggi e tendenze cinematografiche, la diffusione di autori e filmakers emergenti d’Italia e non solo.

Il festival è caratterizzato principalmente da una competizione che si articola in due sezioni: TOLENTINO FEATURE FILMS (valore 50,000€) e TOLENTINO SHORT FILMS (valore 5,000€). Il premio è assai ambito, perché i vincitori si aggiudicheranno un’ampia distribuzione cinematografica nazionale nelle migliori multisale dei principali circuiti.

Il TOLENTINO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL oltre alla proiezione delle opere in Concorso, sarà caratterizzato anche da iniziative ed eventi collaterali: incontri e dibattiti con ospiti, retrospettive, workshop, proiezioni speciali di opere fuori concorso e molto altro ancora.

Il calendario è arricchito dalla presenza di ospiti internazionali del mondo del cinema e dello spettacolo, tra i nomi più importanti ricordiamo il presidente della giuria Ruggero Deodato (Cannibal Holocaust), Marco Bonini (Un posto al sole), Diane Fleri (Mio fratello è figlio unico, Posti in piedi in paradiso), Roberto Herlitzka (Buongiorno notte), Camilla Filippi (La meglio gioventù, Il giorno in più) ed Irene Pivetti, creatrice (con la sua onlus LTBF) dell’Identità Film Festival, madrina alla serata inaugurale di giovedì 7 giugno e attribuirà il “Premio Speciale Identità”, ad uno dei film che più rispecchierà le caratteristiche artistiche, culturali e sociali da lei sostenute.

Prima della serata di gala con cerimonia di apertura, che avrà luogo alle ore 21:30, sarà la volta dell’Opening Cocktail (a partire dalle ore 19:45 nella hall del Multiplex) con contemporaneo Blue Carpet; ad allietare la serata, la voce vellutata di Delilah Gutman, che sulle note della colonna sonora di “C’era una volta il West”, eseguirà “Your love” di Ennio Morricone. Ad aprire la cerimonia in sala, dove interverranno le istituzioni e sarà presentata la giuria, invece, sarà lo spettacolo “ONCE UPON A TIME” suggestivo omaggio al cinema classico.

Venerdì 8 Giugno il centro di formazione cinematografica Officine Mattoli ospita lo sceneggiatore Marco Pettenello, autore di diversi lungometraggi, da La giusta distanza, a La passione, passando per La lingua del santo e Missione di pace. Dalle 18 alle 20 lo sceneggiatore incontra il pubblico del festival. A seguire, dalle 21, Pettenello presenta il suo ultimo film, Io sono Lì.

Sabato 9 Giugno alle 18:15 va in scena la presentazione dei primi cinque corti individuali realizzati dagli allievi Officine Mattòli 2011. L’evento, presieduto dal regista Daniele Gaglianone, prevede la proiezione dei seguenti lavori: Auto.focus (Il cortometraggio di diploma del corso 2011, coordinato da Daniele Gaglianone). A seguire, in prima visione assoluta, cinque lavori realizzati all’interno del progetto “Officine aperte 2011”, scritti, diretti, girati e interpretati dagli allievi del secondo anno del centro di formazione cinematografica Officine Mattòli: La testimonianza di Katiuscia Ciccioli (2012), Il pulpito di Alessandro Muscolini (2012), R.I.P. festival di Eleonora Quintavalle (2012), Il mondo fuori di Roberta Vinaccia (2012), Chiodo fisso di Lorenzo Raponi (2012).

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top