S’agli occhi credi. Le Marche dell’arte nello sguardo dei poeti

Marche-arte-sguardo-poeti.jpg

Le Marche dell'arte nello sguardo dei poetiDomenica 25 settembre, alle ore 17.30, si svolgerà presso la Pinacoteca Moretti di Civitanova Marche Alta la presentazione dell’antologia “S’agli occhi credi. Le Marche dell’arte nello sguardo dei poeti“, a cura di Cristina Babino, con interventi dei poeti: Alli Caracciolo, Umberto Piersanti e Alessandro Seri.

Testi in cui l’immediatezza e la profondità della poesia si accordano all’estensione indagatrice della prosa d’arte, capaci di rivisitare in chiave odierna e poetico-narrativa il celeberrimo motto ‘ut pictura poesis‘, riaffermando e rinsaldando il legame tra espressione figurativa e parola scritta, e al tempo stesso celebrando, in modo inedito, il patrimonio artistico marchigiano antico e contemporaneo.

Tra le opere d’arte che hanno ispirato gli scritti dei poeti ci sono La Muta di Raffaello, la Madonna di Senigallia di Piero della Francesca, la Pala Gozzi del Tiziano, la Crocifissione di Monte San Giusto di Lorenzo Lotto, la Tigre con ragni nella foresta di Ligabue, L’Angelo di San Domingo di Osvaldo Licini, ma anche opere meno note eppure di rara bellezza come il Ritratto di Giovanna Garzoni attribuito a Carlo Maratta e un ritratto maschile inedito realizzato da Pericle Fazzini. Il volume contiene un’appendice iconografica con 17 illustrazioni a colori.

Testi di Cristina Babino, Allì Caracciolo, Alessandra Carnaroli, Gianni D’Elia, Marco Ferri, Massimo Gezzi, Maria Lenti, Maria Grazia Maiorino, Franca Mancinelli, Renata Morresi, Michele Ortore, Umberto Piersanti, Adelelmo Ruggieri, Lucilio Santoni, Francesco Scarabicchi, Alessandro Seri e una nota di Daniela Simoni.

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top