In festa con Giacomo a Recanati tra musica, spettacoli, balli ed incontri

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

In festa con giacomoDal 29 giugno al 2 luglio la città di Recanati è In festa con Giacomo, tra musica, spettacoli, balli, incontri con gli autori e tanto altro, dal pomeriggio a notte fonda per “i giorni del Giovane Favoloso” nel nome del poeta Giacomo Leopardi.

Inaugura le Celebrazioni Leopardiane il 29 giugno alle ore 18 all’Auditorium Centro Mondiale della Poesia e della Cultura “G. Leopardi” la prolusione del prof. Franco D’Intino al quale verrà consegnato il Premio G. Leopardi” 2017. Alle ore 21.30 il Colle dell’Infinito ospita un attore di grande maestria come Giuseppe Pambieri in L’infinito Giacomo diretto dalla regia di Giuseppe Argirò. Un’occasione per scoprire e ri-scoprire un Leopardi inedito attraverso le sue opere.

Venerdì 30 giugno alle ore 21.30 il Cortile di Palazzo Venieri ospita l’incontro con Piergiorgio Odifreddi dal titolo Infiniti spazi della matematica. Matematico e saggista, Piergiorgio Odifreddi ha studiato matematica in Italia, Stati Uniti e Unione Sovietica, e ha insegnato logica matematica per quarant’anni presso l’Università di Torino e per venti presso la Cornell University (Usa). Il ricco programma di sabato 1 luglio si apre alle ore 18.30 nel Cortile Palazzo Venieri con il primo appuntamento di POESIA is 30!, due incontri di riflessione, ascolto e attenzione verso la poesia di grande respiro italiano e internazionale a cura di Moreno Gentili con ospite Nicola Crocetti fondatore ed editore della rivista Poesia. Nicola Crocetti introduce la Storia di Poesia e presenta in questo primo incontro Antonella Anedda che si confronta con lui sulla Poesia oggi. Antonella Anedda leggerà poi alcuni versi dai suoi libri e presenterà in anteprima alcune poesie inedite e altre in lingua sarda.

Dalle ore 18.30 il centro storico si anima con Mabò Band, trio di musicisti/clown, caratterizzato da una comicità che, oltre ad essere basata dalla fisicità dei tre strumentisti a fiato, è sostenuta e resa ancora più originale da una continua serie di improvvisazioni che rendono ogni spettacolo sorprendente e imprevedibile. Attesissimo, alle ore 21.30 in Piazza Giacomo Leopardi giunge Combattente Il Tour dell’amatissima Fiorella Mannoia, organizzazione di Elite Agency Group.

La giornata conclusiva – domenica 2 luglio – si apre alle ore 18.30 con balli, mestieri e costumi ai tempi di Giacomo che animano il centro storico in collaborazione con le associazioni Marche ‘800, Arafolk e Tracce di Ottocento.

Alle 18.30 è Valerio Magrelli il secondo ospite di POESIA is 30 nell’incontro introdotto da Nicola Crocetti e moderato da Moreno Gentili. Poeta e saggista, collaboratore di “la Repubblica”, Valerio Magrelli è vincitore di importanti premi letterari.

In festa con Giacomo prosegue alle ore 21.30 al Cortile di Palazzo Venieri con Tullio Solenghi che in Decameron restituisce la lingua originale di Giovanni Boccaccio rendendola accessibile e comprensibile come fosse la lingua di un testo contemporaneo, dando vita a uno spettacolo divertente e colto. Un emozionante spettacolo pirotecnico musicale alle ore 23 in Piazza Leopardi conclude i ricchi “giorni del Giovane Favoloso”.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_tta_tabs][vc_tta_section title=”Venerdì 30 Giugno” tab_id=”1498816767784-3dea9fac-d699″][vc_column_text]Piergiorgio Odifreddi (1950), matematico e saggista, ha studiato matematica in Italia, Stati Uniti e Unione Sovietica, e ha insegnato logica matematica per quarant’anni presso l’Università di Torino, e per venti presso la Cornell University (Usa).
È un noto divulgatore che spazia dalla matematica alla filosofia, e dall’arte alla letteratura. Nel 2011 ha vinto il Premio Galileo per la divulgazione scientifica, e i suoi libri divulgativi più noti sono Le menzogne di Ulisse (2004) sulla logica, C’è spazio per tutti (2010) sulla geometria e Il museo dei numeri (2013) sull’aritmetica.
Dal 2000 è una delle firme del quotidiano “la Repubblica” e del mensile “Le Scienze”. Partecipa regolarmente come opinionista e polemista a numerose e popolari trasmissioni televisive, quali Porta a Porta con Vespa, Matrix con Mentana, Vinci e Porro, La Gabbia con Paragone e Le storie con Augias.
In teatro ha portato nel 2006 lo spettacolo Matematico e impertinente con Selena Khoo, nel 2007 Epta con Nicola Piovani, nel 2008 Intervista impossibile a Galileo con Silvio Orlando, nel 2012 Il mio Lucrezio con Valeria Solarino, e nel 2014 Alice nel paese della matematica con Davide Riondino.
È autore di noti best-seller che hanno diviso i lettori tra gli ammiratori e i detrattori, quali Il Vangelo secondo la Scienza (1999), Il matematico impertinente (2005), Perché non possiamo essere cristiani (2007) e Il dizionario della stupidità (2016).
Dopo aver scritto un libro in forma di lettera aperta a Benedetto XVI nel 2011, ne ha ricevuto una lunga risposta pubblica nel 2013, e ha pubblicato con il papa emerito Caro papa teologo, caro matematico ateo (2013), che costituisce l’unico dialogo pubblico della storia tra un papa e un ateo.

[/vc_column_text][/vc_tta_section][vc_tta_section title=”Sabato 1 Luglio” tab_id=”1498816767907-c654b33e-d54c”][vc_column_text]SABATO 1 LUGLIO
ORE 18.30 CORTILE PALAZZO VENIERI
POESIA is 30!
a cura di Moreno Gentili
POESIA E POESIA
incontro con ANTONELLA ANEDDA [poeta e saggista]
introduce Nicola Crocetti modera Moreno Gentili

ORE 18.30 CENTRO STORICO
MABÒ BAND
ON THE ROAD

ORE 21.30 PIAZZA GIACOMO LEOPARDI
FIORELLA MANNOIA
COMBATTENTE IL TOUR
organizzazione Elite Agency Group

1-2 luglio 2017
POESIA is 30!
un anniversario letterario di prestigio
a cura di Moreno Gentili
ospiti
Nicola Crocetti fondatore ed editore della rivista Poesia
1 luglio > Antonella Anedda poeta e saggista
2 luglio > Valerio Magrelli poeta e saggista

Due incontri di riflessione, ascolto e attenzione verso la poesia di grande respiro italiano e internazionale. Un modo per festeggiare il trentennale di fondazione di una delle riviste che pubblicano esclusivamente interventi di cultura poetica presenti nelle più importanti biblioteche e università del mondo.
“Poesia”, fondata trent’anni orsono e diretta da Nicola Crocetti, è una rivista tutta italiana che ha saputo esportatore e importare poesia da ogni cultura del mondo per farne un linguaggio globale.

Nicola Crocetti introduce la Storia di Poesia e presenta Antonella Anedda che si confronterà con lui sulla Poesia oggi. Antonella Anedda leggerà poi verso dai suoi libri Salva con Nome, (2012, Lo specchio/Mondadori), La vita dei dettagli, (2009, Donzelli), Residenze Invernali (1992, Crocetti) e presenterà alcune poesia inedite in anteprima al festival dedicato a Giacomo Leopardi e altre in lingua sarda.

ANTONELLA ANEDDA
Antonella Anedda (Anedda-Angioy) è nata e vive a Roma. Il suo libro di esordio Residenze invernali (Crocetti, 1992) ha ottenuto numerosi riconoscimenti come il Premio Tratti Poetry Prize e Sinisgalli opera prima. Ha scritto testi per musicisti come Paolo Fresu e lavorato con artisti come Jenny Holzer e Ruggiero Savinio.Tra i suoi ultimi libri, il volume di saggi La vita dei dettagli, Donzelli, 2009, Isolatria (Laterza,2013) e il volume di poesie Salva con nome con cui ha vinto il Premio Viareggio 2012. Nel 2014 è uscita l’antologia in lingua inglese Archipelago, curata e tradotta dal poeta Jamie McKendrick per la casa editrice Bloodaxe. Nello stesso anno ha ricevuto il Premio Puskin per l’opera poetica e saggistica.

NICOLA CROCETTI
Nicola Crocetti è nato nel 1940 a Patrasso, in Grecia, dove ha trascorso la prima infanzia. Ha studiato a Firenze, negli Stati Uniti e a Parigi, e vive a Milano, dove ha lavorato per trent’anni come giornalista.
Nel 1981 ha fondato la casa editrice Crocetti, specializzata in poesia, e nel 1988 la rivista “Poesia”, il mensile culturale più diffuso d’Europa, che in 30 anni di attività ha pubblicato più di 3.300 poeti da 38 lingue e oltre 35.000 poesie. Nicola Crocetti ha tradotto tutti i maggiori poeti greci contemporanei, tra cui Kavafis, Ritsos, Elitis, Seferis, Kazantzakis e decine di altri. Con Filippo Maria Pontani nel 2010 ha pubblicato nei “Meridiani” di Mondadori l’antologia “Poeti greci del Novecento”, un volume bilingue di 2.000 pagine contenente più di 60 poeti greci, il lavoro più imponente sulla poesia greca fatto in Europa e nel mondo. Attualmente Crocetti sta traducendo in italiano l’Odissea di Nikos Kazantzakis, un poema di 33.333 versi, che è la prosecuzione dell’epos di Omero.

MORENO GENTILI, COMO 1960
Ha scritto e scrive per diverse testate di RCS tra cui il Corriere della Sera, Io Donna e Sette. Tra i suoi libri “Illibertá”, Excogita, “Viaggi di memoria”, Bompiani/RCS Educational, “In Linea d’Aria”, Feltrinelli. “Rivedute Veneziane”, Idea. Books. “Habitat”, Art&. “La Ferrari” Skira. “Nyc, New York Revisited”, Charta. “Sguardo Nomade”, Archinto. “L’Inferno Dentro”, Sonda. “On the movie”, Skira. “Suite Sarajevo”, Archivi del ‘ 900. “African Heroes”, Skira. “Milano 1944, un amore”, Skira. “Cento anni di futuro: la storia dei Guzzini”, Skira. Ha curato diversi progetti editoriali tra cui “Forma, Visioni e Visione” con testi di Emilio Tadini, Carlo Sini, Valerio Magrelli, Daniele Del Giudice, Giuseppe Bertolucci, Roberta Valtorta e altri, AGF. “Stand By Memory” con testi e opere di Aimara Garlaschelli, Carlo Bach, Gianluigi Colin, Muriel Prandato e altri, Charta e altri. Ha partecipato al progetto “Spazi e Culture del Mediterraneo” per le Università di Università di Genova, Politecnico di Milano, Seconda Università di Napoli, Edizioni Kappa 2006. Nel 2014 da vita a Milano presso la sede storica del Piccolo Teatro in via Rovello, al Festival di Scrittura e Cultura Civile “Letteralmente Festival” giunti alla IV edizione che avrà inizio a marzo 2017. I suoi libri sono stati portati in teatri e festival di Letteratura italiani tra cui il Teatro Franco Parenti di Milano per cui cura da quattro anni la “Giornata della memoria” il 27 Gennaio e dove ha portato molti scrittori e artisti internazionali, il Festivaletteratura di Mantova, il Festival di Udine “Vicino e Lontano” e altri eventi. Come autore e artista sensibile al concetto di Sostenibilità ha partecipato alla Biennale di Venezia 2007 presso la Fondazione Thetis con il progetto “Do Not Cross”, ideato per promuovere la tutela delle foreste europee, ed esposto alla Biennale di Venezia 2011 con le immagini del libro “Nyc, New York Revisited”, Charta Edizioni. (Catalogo Biennale Skira edizioni).

LA RIVISTA “POESIA”
Nei 320 numeri finora usciti sono stati pubblicati più di 3300 poeti tra i maggiori a livello internazionale tra cui Brodsky, Derek Walcott, Seamus Heaney, Odisseas Elitis, Czeslaw Milosz, Tomas Tranströmer, Yves Bonnefoy, Tony Harrison, Charles Wright, moltissimi poeti italiani, oltre 35.000 poesie in 38 lingue diverse. Fondata 30 anni fa, “Poesia” ha una distribuzione capillare nelle edicole con una tiratura tra le 15 e le 20.000 copie mensili. La rivista si è imposta quindi da tempo come il magazine più diffuso in Italia ed Europa e che rappresenta in modo autorevole la Poesia nel mondo. Il 12 maggio del 2003, Nicola Crocetti ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi un riconoscimento di prestigio assegnatogli dal Ministero della Cultura per la diffusione della Lingua poetica in Italia e nel mondo. Nel 2017, nel corso di “Letteralmente Festival” lo stesso Crocetti ha ricevuto il Premio Pier Mario Vello alla Cultura Civile grazie al sostegno della Fondazione Cariplo.

MABÒ BAND
La Brass Band Italiana che vanta innumerevoli tentativi d’imitazione. Venti anni sui palcoscenici, nelle piazze, nelle tv e nel cuore di tutto il mondo! “Mabò Band trio di musicisti/clown, ideatori del Clown&Clown Festival di Monte San Giusto- Città del Sorriso, si esibiscono sia in Italia che all’estero, (dagli Stati Uniti ,Russia al Giappone, Germania) nei festival principali di artisti “on the road”, riscuotendo ovunque applausi, consensi e riconoscimenti prestigiosi. La Mabò Band (nata nel 1991) ha una comicità che, oltre ad essere basata dalla fisicità dei tre strumentisti a fiato, è sostenuta e resa ancora più originale da una continua serie di improvvisazioni che rendono ogni spettacolo sorprendente e imprevedibile. È per queste doti che il gruppo si è conquistato l’ammirazione del pubblico di strada, ma anche di quello televisivo (numerose le apparizioni in programmi tv: Giochi senza frontiere, Fantastico, Maurizio Costanzo Show, Striscia la Notizia.[/vc_column_text][/vc_tta_section][/vc_tta_tabs][/vc_column][/vc_row]

Condividi

scroll to top