Nel week end “Aggiungi un borgo a tavola” nelle Marche

Aggiungi un borgo a tavolaTorna l’appuntamento annuale di Touring Club Italiano, Aggiungi un borgo a tavola, dedicato ai borghi Bandiera arancione. Quattro weekend alla scoperta del “cuore” del nostro Paese per conoscere le piccole eccellenze dell’entroterra. I borghi Bandiera arancione delle Marche porteranno in tavola le tradizioni italiane: piatti tipici, sagre, street food, laboratori ed iniziative culturali: un weekend, ricco di appuntamenti, da non perdere.

Acquaviva Picena
Nella giornata di sabato 7 ottobre la Cantina Moncaro offre un aperitivo gratuito con degustazione di vini locali previa prenotazione. Pranzo al Casolare Azzurro al costo di 20 euro con il menù completo arancione che comprende il piatto tipico “pollo alla rusticana” servito in una ciotola di focaccia. E’ Gradita prenotazione.
Nella giornata di domenica 8 ottobre presso La Cantina Cerquaferrata si potrà degustare un aperitivo gratuito con vini locali previa prenotazione. Pranzo “Ristorante La Paesana” al costo di 20 euro ci sarà il menu completo arancione che comprende il piatto tipico “coniglio alla ncip ncap“.
Per maggiori informazioni: 3475142212

Camerino
Nella giornata di sabato 7 ottobre appuntamento alle 18 con Culturismo, famiglia e salute, dove si svolgerà l’esibizione di body fitness maschile e femminile e arti marziali, con particolare attenzione ad un’alimentazione vincente.
Nella giornata di domenica 8 ottobre (dalle 16 alle 19) nella Geostruttura City Park appuntamento con “Miele: naturalmente dolce”, un percorso organolettico-sensoriale per conoscere i sapori e i profumi dei mieli. Proiezione di filmati, spiegazioni e degustazioni per tutta la famiglia.

Ostra
Domenica 8 ottobre (ore 9), “Quel 1939. Sulle strade del ricordo. Corinaldo – Ostra”. “L’iniziativa focalizza il tema della pace incrociandolo con le storie dei luoghi che si trovano lungo il tragitto che collega Corinaldo ad Ostra. La passeggiata è l’occasione per la rievocazione narrativa di una camminata che un gruppo di cattolici corinaldesi coraggiosi ha effettuato, in direzione del Santuario della Madonna della Rosa, nel 1939 per scongiurare la Seconda Guerra mondiale sfidando il regime fascista.”

Pievebovigliana
Nella mattinata di Sabato 7 ottobre si svolgerà l’escursione didattico-naturalistica, con guida del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, sul sentiero natura di Roccamaia, dal tema “La risorsa bosco nella storia dell’alimentazione”. La porta dell’Empatia nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Alle 11:30 al Palazzetto dello Sport seguirà il convegno dal titolo “Il castagno: non solo un albero da frutto, ma specie multifunzionale” con relatori il Prof. Tiziano Gardi (Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia) e il Dott. Rinaldo Amorosi (Presidente dell’Associazione Apicoltori dell’Alto Lazio – Coordinatore del Progetto di miglioramento territoriale della Ligustica). Nel pomeriggio (ore 18) visita al laboratorio di tessitura “Il telaio della Pieve” di Franca Caprodossi.
Domenica 8 ottobre appuntamento con la Sagra della Castagna, mercatino dell’antiquariato e stands gastronomici, con degustazioni di castagne e prodotti tipici locali.

Serra San Quirico
Scorci e sapori dell’entroterra. Sabato 7 ottobre (14:30) presso la Cantina “Accadia” nella Frazione di Castellaro, (Via Ammorto n. 19) scampagnata dal vigneto alla Chiesetta di Fontegeloni del XVIII sec. (percorso di 1.200 mt) con guida turistica del luogo. Al ritorno merenda presso la cantina “Accadia” con pregiati vini locali, il prodotto tipico porchetta del contadino, formaggi, ricotte fresche, dolci caratteristici e confetture di frutta bio. Esposizione di oli essenziali di lavanda e timo.
Domenica 8 ottobre (14:30) Ritrovo presso il paese di Castellaro e passeggiata guidata alle rovine del Castello di Rotorscio per ripercorrere la storia e le tradizioni. Al ritorno merenda al centro del paese con pregiati vini locali, il prodotto tipico porchetta del contadino, formaggi, ricotte fresche e dolci caratteristici.
Durante le due giornate: giochi popolari, proiezione video “dal maiale…al piatto” e musica campagnola
Escursioni gratuite. Degustazioni a pagamento. Per maggiori informazioni: 333 465 7240

Condividi

scroll to top