Impreparati a Pesaro a quaranta anni dalla scomparsa di Aldo Moro

Mercoledì 9 maggio il Teatro Rossini di Pesaro ospita la l’Accademia di Belle Arti di Urbino scuola di Scenografia 2017/18 con lo spettacolo Impreparati (titolo provvisorio), liberamente tratto da L’affaire Moro di Leonardo Sciascia, uno spettacolo a quaranta anni dalla scomparsa di Aldo Moro di Rossano Baronciani, Francesco Calcagnini e Davide Riboli.

Lo spettacolo è proposto nel cartellone di TeatrOltre, la più ampia rassegna regionale multidisciplinare di 32 appuntamenti di teatro, musica e danza del presente promossa da AMAT con il Comune di Pesaro e altri otto Comuni del territorio.

Il delitto Moro – scriveva Carlo Bo sulle pagine del “Corriere della Sera” il 9 maggio 1979 – avrebbe dovuto essere un momento della nostra coscienza comune, oggi sappiamo che non lo è stato, anzi abbiamo il sospetto che si sia fatto l’impossibile perché non lo diventasse. […] Invece quella tragedia avrebbe dovuto essere una grande occasione uno di qui momenti che la storia ci offre per confronti in profondità, per ulteriori scandagli e quindi un punto di partenza per un altro tipo di navigazione“.

Dentro questa occasione persa e dopo quaranta anni passati la Scuola di Scenografia elabora un’inquietudine e un presagio non sulla morte di Aldo Moro, né sugli uomini della scorta, ma sul gran varietà che si sovrappone alla realtà di questa tragedia.

In scena ci saranno: Fabrizio Bartolucci, Ottavia Catenacci, Giuseppe Esposto, Sandro Fabiani, Francesca Gabucci, Monica Miniucchi, Alberto Pancrazi, Claudio Tombini, Sofia Vernaleone; le voci registrate sono di Lucia Ferrati, Matteo Giardini, Lyu Yanrong e Sam WenYue Zhang.

Biglietti: 5 euro

Infoline: 0721 387621.

Share this post

scroll to top