in ,

Di Vino in Vino – Offida (AP) – dal 4 al 6 settembre 2009

evento enogastronomico Offida La bella cittadina di Offida, splendido esempio di conservazione di uno dei più bei borghi medievali del Piceno, ospita nuovamente la manifestazione “Di Vino in Vino” che negli anni è diventata un sicuro punto di riferimento per gli appassionati di vino e non solo. Il legame profondo con le proprie tradizioni – che si manifesta particolarmente con i riti del carnevale – è il tratto saliente del dinamismo culturale di Offida: l’antico artigianato artistico del tombolo e la produzione di vino e di olio di qualità sono i punti fermi della sua storia, passata e recente. Partecipare a “Di Vino in Vino” permette di toccare con mano e vivere pienamente il respiro particolare di questa storica cittadina.

L’iniziativa anche per questa edizione si propone di rinnovare i successi ottenuti e che l’hanno fatta affermare, a livello nazionale, come la più importante vetrina della produzione enologica marchigiana.

L’Enoteca Regionale – che ha sede nell’ex monastero di San Francesco, uno dei luoghi più ricchi di fascino di Offida – è il luogo ideale per ospitare “Di Vino in Vino”. Degustazioni libere e guidate, laboratori del gusto, cene nel chiostro ed altri appuntamenti ancora saranno proposti nei vari spazi recentemente ristrutturati dell’intero complesso. La manifestazione ha inoltre una sua ricca dependance nella storica Piazza del Popolo, dove si tiene il mercato dei prodotti artigianali: oli, formaggi, salumi, dolci tipici e l’immancabile oliva tenera ascolana, prodotto simbolo della gastronomia picena. Di Vino in Vino un’occasione irripetibile per conoscere, degustare i vini e le tipicità agroalimemtari del territorio piceno.

La manifestazione per l’edizione 2009 si svolgerà nei giorni compresi tra il 4 ed il 6 settembre con un programma che prevede iniziative realizzate in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier, lo Slow Food condotta del Piceno e l’ONAF Provinciale.

In particolare l’AIS proporrà, oltre all’Enoteca dell’AIS Marche con degustazioni guidate e libere delle migliori produzioni enologiche marchigiane e che sarà aperta dalle 16.00 alle 23.00, anche tre interessanti appuntamenti di approfondimento per gli appassionati: si aprirà venerdì 4 settembre alle ore 19.00 con “Prosciutto, prosciutto” una degustazione di varie tipologie di prosciutto in abbinamento con vini marchigiani, proseguendo sabato 5 settembre alle ore 18.30 con “Luce del Sud, l’Aglianico” una degustazione di vini prodotti con il più grande vitigno del sud Italia per finire domenica 6 settembre, sempre alle 18.30 con “Dolce e Rosso” degustazione di grandi vini dolci da vitigni a bacca rossa.

Altrettanto interessanti i Laboratori del Gusto che realizzerà Slow Food, il primo sabato 5 settembre alle 18.00 “Granato si Nasce” proporrà un affascinante percorso con protagonisti prodotti di non più giovane età: un sangiovese di Marche e Toscana, due espressioni “nobili” di Nebbioli piemontesi ed un effervescente intruso; domenica 6 settembre sempre alle 18.00 “Tanto va la gatta al lardo …….”. Una degustazione che vede protagonista il LARDO, prodotto demonizzato dai salutisti ma osannato dai goduriosi, al naturale, speziato e con diversi aromi, si accompagnerà a grandi spumanti giovani e maturi delle Marche, in un intrigante confronto rosa – bianco.

La novità per il 2009 è la collaborazione con l’ONAF Piceno che venerdì 4 settembre alle 18.30 proporrà “Filando, Filando” laboratorio alla scoperta dei formaggi a pasta filata dell’Italia centro meridionale.

A seguito del successo dello scorso anno anche OLEA in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Offida proporrà sabato 5 settembre alle ore 18.00, presso la Sala Sandro Pertini, una “Seduta certificata per assaggiatori di oli di oliva“.

Molti gli appuntamenti di sicuro interesse quindi che faranno da cornice ai punti forti dell’iniziativa che sono rappresentati dalle numerosissime aziende che animeranno le sale dell’Enoteca Regionale con le degustazioni dei loro vini, ma oltre all’immersione, è il caso di dirlo, nel mondo vitivinicolo regionale, i visitatori, potranno avere esperienza degli aromi e dei gusti di formaggi, salumi, oli, olive ascolane, mieli, dolci ed altre tipicità che i tanti produttori esporranno nella centrale Piazza del Popolo, incorniciata dalle mura merlate dello storico palazzo comunale affidano, per il tradizionale mercato dei prodotti tipici.

Inoltre dalle 20.30 sarà possibile cenare nel Chiostro di San Francesco con menù degustazione abbinati ai vini dell’Enoteca Regionale delle Marche.

Programma


Venerdì 4 settembre

Dalle ore 16.00 alle 20.00 presso l’Enoteca Regionale delle Marche “Banco di assaggio” dei vini proposti dalle aziende partecipanti alla rassegna.

Dalle ore 16.00 alle 23.00 sulla terrazza dell’Enoteca Regionale “L’Enoteca dell’AIS Marche” – Degustazioni guidate e libere delle migliori produzioni enologiche marchigiane gestite dall’A.I.S. Marche.

Dalle ore 18.00 alle 23.00 in Piazza del Popolo, Mercato dei prodotti tipici agroalimentari.

Ore 18.30 Presso L’Enoteca Regionale delle Marche, a Cura di ONAF: “Filando, Filando” laboratorio alla scoperta dei formaggi a pasta filata dell’Italia centro meridionale.
Ingresso su prenotazione – Quota di partecipazione Euro 10,00 – Prenotazioni dal lunedì al sabato (orari ufficio) allo 0736/880005

Ore 19.00 sulla terrazza dell’Enoteca Regionale delle Marche, Approfondimento a cura di AIS Marche “Prosciutto, prosciutto“. Degustazione di varie tipologie di prosciutto in abbinamento con vini marchigiani.
Ingresso su prenotazione – Quota di partecipazione Euro 18,00 (per i soci AIS Euro 16,00) – Prenotazioni dal lunedì al sabato (orari ufficio) allo 0736/880005

Dalle ore 20.30 presso l’Enoteca Regionale delle Marche: “Cena nel Chiostro di San Francesco“: Menù degustazione con piatti tipici abbinati ai vini dell’Enoteca Regionale delle Marche. Gradita la prenotazione 0736.889299 (Ristorante La Botte)

Dalle ore 21.00 l’Enoteca Regionale delle Marche rimarrà aperta con ingresso libero e possibilità di degustazione.

N.B.: Per l’ingresso all’Enoteca, dalle ore 16.00 alle 19.30, sarà richiesto un contributo di Euro 5,00 a persona che darà diritto, su presentazione del biglietto di ingresso a ritirare un pacco di pasta “VINEA – Qualità Picena”

Sabato 5 settembre

Dalle ore 16.00 alle 20.00 presso l’Enoteca Regionale delle Marche “Banco di assaggio” dei vini proposti dalle aziende partecipanti alla rassegna.

Dalle ore 16.00 alle 23.00 sulla terrazza dell’Enoteca Regionale “L’Enoteca dell’AIS Marche” – Degustazioni guidate e libere delle migliori produzioni enologiche marchigiane gestite dall’Associazione Italiana Sommeliers.

Dalle ore 18.00 alle 23.00 in Piazza del Popolo, Mercato dei prodotti tipici agroalimentari.

Ore 18.00 Presso L’Enoteca Regionale delle Marche Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food “Granato si Nasce” segno distintivo di maturità ed eleganza, è questo il tono caratteristico di vitigni nobili come Sangiovese e Nebbiolo.
Un affascinante percorso che vedrà protagonisti prodotti di non più giovane età: un sangiovese di Marche e Toscana, due espressioni “nobili” di Nebbioli piemontesi ed …….. un effervescente intruso.
Ingresso su prenotazione – Quota di partecipazione Euro 18,00 (per i Soci Slow Food Euro 15,00) – Prenotazioni dal lunedì al sabato (orari ufficio) allo 0736/880005

Ore 18.00 presso a Sala Sandro Pertini – Via Roma: “Seduta certificata per assaggiatori di oli di oliva” organizzata da OLEA in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Offida. Prenotazione obbligatoria al 339/8230594

Ore 18.30 sulla terrazza dell’Enoteca Regionale delle Marche, Approfondimento a cura di AIS Marche “Luce del Sud, l’Aglianico“. Degustazione di vini prodotti con il più grande vitigno del sud Italia.
Ingresso su prenotazione – Quota di partecipazione Euro 18,00 (per i soci AIS Euro 16,00) – Prenotazioni dal lunedì al sabato (orari ufficio) allo 0736/880005

Dalle ore 20.30 presso l’Enoteca Regionale delle Marche: “Cena nel Chiostro di San Francesco“: Menù degustazione con piatti tipici abbinati ai vini dell’Enoteca Regionale delle Marche. Gradita la prenotazione 0736.889920 (Osteria Ophis).

Dalle ore 21.00 l’Enoteca Regionale delle Marche rimarrà aperta con ingresso libero e possibilità di degustazione.

N.B.: Per l’ingresso all’Enoteca, dalle ore 16.00 alle 19.30, sarà richiesto un contributo di Euro 5,00 a persona che darà diritto, su presentazione del biglietto di ingresso a ritirare un pacco di pasta “VINEA – Qualità Picena”

Domenica 6 settembre

Dalle ore 16.00 alle 20.00 presso l’Enoteca Regionale delle Marche “Banco di assaggio” dei vini proposti dalle aziende partecipanti alla rassegna.

Dalle ore 16.00 alle 23.00 sulla terrazza dell’Enoteca Regionale “L’Enoteca dell’AIS Marche” – Degustazioni guidate e libere delle migliori produzioni enologiche marchigiane gestite dall’Associazione Italiana Sommeliers.

Dalle ore 18.00 alle 23.00 in Piazza del Popolo, Mercato dei prodotti tipici agroalimentari.

Ore 18.00 Presso L’Enoteca Regionale delle Marche Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food “Tanto va la gatta al lardo …….”.
Un affascinante percorso che vede protagonista il LARDO, prodotto demonizzato dai salutisti ma osannato dai goduriosi. Al naturale, speziato e con diversi aromi, si accompagnerà a grandi SPUMANTI ……. giovani e maturi delle Marche, in un intrigante confronto rosa..bianco!
Ingresso su prenotazione – Quota di partecipazione Euro 18,00 (per i Soci Slow Food Euro 15,00) – Prenotazioni dal lunedì al sabato (orari ufficio) allo 0736/880005

Ore 18.30 sulla terrazza dell’Enoteca Regionale delle Marche – Approfondimento a cura di AIS Marche “Dolce e Rosso“.
Grandi vini dolci da vitigni a bacca rossa.
Ingresso su prenotazione – Quota di partecipazione Euro 20,00 (per i soci AIS Euro 18,00) – Prenotazioni dal lunedì al sabato (orari ufficio) allo 0736/880005

Dalle ore 20.30 presso l’Enoteca Regionale delle Marche: “Cena nel Chiostro di San Francesco“: Menù degustazione con piatti tipici abbinati ai vini dell’Enoteca Regionale delle Marche. Gradita la prenotazione 0736.889920 (Osteria Ophis).

Dalle ore 21.00 l’Enoteca Regionale delle Marche rimarrà aperta con ingresso libero e possibilità di degustazione.

N.B.: Per l’ingresso all’Enoteca, dalle ore 16.00 alle 19.30, sarà richiesto un contributo di Euro 5,00 a persona che darà diritto, su presentazione del biglietto di ingresso a ritirare un pacco di pasta “VINEA – Qualità Picena”

Lunedì 7 settembre

La Giornata del Sommelier MarcheRiservato ai soci A.I.S. Marche

Nella mattinata: “Concorso Miglior Sommelier delle Marche

Ore 20.30 Cena di gala – Proclamazione e premiazione del Miglior Sommelier delle Marche 2009

Info: 0736/880005

40 anni da Woodstock – Tolentino (MC) – 2 settembre 2009

Radiodervish – Con le Radici al Cielo – Ancona – 1 settembre 2009