in

La Tempesta apre la stagione teatrale a Porto San Giorgio

La TempestaVenerdì 8 novembre La tempesta di Shakespeare della Compagnia della Marca apre la stagione di prosa del Teatro Comunale di Porto San Giorgio, realizzato da Comune e AMAT con il contributo di MiBACT e Regione Marche.

Proposta nella traduzione di Salvatore Quasimodo e con la regia Gabriela Eleonori e interpretata da Giovanni Moschella e Roberto Rossetti, che della stessa Compagnia della Marca è direttore artistico, La tempesta è l’ultima opera certamente autografa di Shakespeare.

Prospero, Duca di Milano, viene spodestato dal geloso fratello Antonio, che, aiutato dal Re di Napoli, Alonso, lo fa allontanare insieme alla figlioletta Miranda di tre anni. Dell’isola remota dove sono stati esiliati Prospero e Miranda non sono, però, gli unici abitanti. C’è Calibano, “non onorato con forma umana”: il deforme o, come suggeriva Strehler, il “difforme”. E al suo opposto c’è Ariel, spirito dell’aria liberato da un sortilegio che lo teneva imprigionato nel tronco di un albero.  Una tempesta fa naufragare Antonio, Alonso e i loro equipaggi. Prospero medita la vendetta, ma è, ormai, un abitante di quel posto remoto e mai nominato, centro di un passaggio ad un “nuovo mondo”. Dove il potere si scontra con il sapere ed insieme cozzano con le forze della natura si avverte il gusto spaventoso della metamorfosi. È lì che Shakespeare si interroga sulla necessità di un “uomo nuovo”: trasformato, vivificato dalla propria debolezza, ma fortificato dalla volontà di meraviglia e innamorato della sorpresa.

In scena con Moschella e Rossetti gli attori della Compagnia della Marca Alessandro Casalino, Giulia Ciccarelli, Ilaria Gattafoni, Silvia Gattafoni, Manu Latini, Salvo Lo Presti, Francesco Properzi, David Scocco, Fabio Tartuferi, Enrico Verdicchio. Scene e luci sono di Rudy Teodori, i costumi di Carla Accoramboni, il disegno fonico Alessio Rutili.

Informazioni e prevendite: posto unico numerato euro 15 (ridotto euro 12) alla biglietteria del Teatro Comunale aperta il giorno di spettacolo dalle ore 18

Ernesto Rossi

Viaggio tra i libri di Ernesto Rossi. La “strana” biblioteca di uno “strano” economista

Teatro Ragazzi Ascoli Piceno

Nel castello di Barbablù apre la rassegna teatrale per ragazzi ad Ascoli Piceno