in , , ,

Mediaeducazione: per la ricerca e lo studio sulle potenzialità comunicative ed espressive dei linguaggi visuali multimediali

eventi cinematograficiDal 9 al 18 Ottobre 2009 al via la Sessione Autunnale del 16° Premio Libero Bizzarri>DocFilmFest>Academy Inn con il Concorso di Mediaeducazione, rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado, e il Concorso Il nostro tempo è ora, rivolto a tutti i giovani autori fino a 30 anni e che vede la partecipazione di una giuria popolare di ragazzi di età compresa tra i 16 e i 30 anni.

Il concorso si propone di realizzare un percorso di costruzione comune di saperi: per capire e far comprendere quali intenti, quali scelte, quali esigenze e quali opportunità muovono all’uso delle tecniche audiovisive nella pratica educativa; per dare seguito a proposte di ricerca e studio sulle potenzialità comunicative ed espressive dei linguaggi visuali e multimediali lavorando in stretta sinergia con i più qualificati soggetti erogatori, a diversi livelli, di proposte didattiche sull’uso del mezzo filmico e audiovisivo: Ricercatori, Università degli Studi, Dams, Agenzie di formazione.

Sono numerosi i docenti che utilizzano lo strumento filmico e gli audiovisivi nelle loro lezioni, per analizzarne il linguaggio specifico o come supporto all’insegnamento. E’ infatti del tutto evidente come la didattica e il confronto fra le generazioni non possano prescindere dal fatto che quello delle immagini è diventato il linguaggio più diffuso e condiviso per rappresentare, con i più diversi registri, i vari aspetti della vita quotidiana, della società contemporanea, del passato, di un ipotizzato futuro. Al tempo stesso forse nessun altro linguaggio è capace di suscitare nei suoi fruitori partecipazione e grande coinvolgimento.

A partire da queste constatazione si deve rispondere nella maniera più larga e qualificata all’aspettativa di strumenti spendibili per avviare e consolidare attività di ricerca e sperimentazione relative all’uso dei linguaggi visuali e multimediali in relazione alla didattica. Obiettivo principale è contribuire al processo evolutivo per mettere la scuola nelle condizioni di farsi soggetto attivo dei processi di trasformazione dei linguaggi e delle tecnologie, ispiratori di profonde mutazioni culturali.

PROGRAMMA

PREMIO SEZIONE collinAmontagnAmbiente
rivolto alle Scuole di ogni ordine e grado
SCANNO
16-17-18 OTTOBRE
UNIVERSO DIRITTI UMANI – Ambiente e sviluppo: due questioni importanti per il benessere delle future generazioni. Un ambiente sano è il presupposto perché i diritti si realizzino. L’AMBIENTE STESSO È UN DIRITTO. L’attività dell’uomo e i suoi effetti sull’ambiente sono strettamente legati al destino dell’umanità e all’equilibrio dell’eco-sistema. La tutela del patrimonio ambientale è un obbligo che deve coinvolgere ognuno di noi in prima persona e a tutte le latitudini, perché i comportamenti dissennati di una parte del mondo non ricadano sull’altra.

La 6ª edizione del Concorso MediaEducazione assegna il Premio all’opera che meglio ha interpretato la “ricchezza” Collina/Montagna/Ambiente da tutelare come bene in grado di produrre sviluppo ed economia.
Nel corso delle giornate saranno proiettate e presentate le produzioni audiovisive realizzate da scuole d’ogni ordine e grado partecipanti al concorso PREMIO “COLLINAMONTAGNAMBIENTE” accompagnate da una riflessione critica sull’esperienza a cura di formatori ed esperti di didattica del linguaggio cinematografico

Soggiorno Laboratoriale per le scuole interessate partecipanti al Progetto

Il territorio di Scanno della Valle del Sagittario e dell’Alto Sangro costituisce un vero e proprio laboratorio naturale grazie alla ricchezza e varietà degli ambienti che lo costituiscono: i laghi, i torrenti, le montagne con i sentieri e i panorami infiniti.
Nel corso delle giornate saranno attivi i seguenti LABORATORI/ESCURSIONI a cui sarà possibile iscriversi:

  • laboratori polisensoriali – guardare, ascoltare (esperienze d’ascolto diurne e notturne), assaporare (i “prodotti” del bosco e della pastorizia), odorare (esperienze guidate di percezione olfattiva).
  • laboratorio botanico: le piante, i mille colori dll’autunno, le specie protette, i frutti
  • il mondo della pastorizia: come si accudisce un gregge, le attività dei pastori, facciamo il formaggio, la vita negli stazzi.

PERCHÈ PARTECIPARE?

  • per vivere un vero e proprio laboratorio naturale grazie alla ricchezza e varietà degli ambienti che compongono territorio di
    Scanno della Valle del Sagittario e dell’Alto Sangro: laghi, torrenti, montagne, valli con sentieri e panorami infiniti.
  • per Consolidare attività relative all’uso dei linguaggi multimediali in relazione alla didattica.
  • per Fornire competenze, teoriche e laboratoriali, sulle strategie di integrazione della comunicazione e dei suoi strumenti nei
    processi formativi come supporti che facilitano l’apprendimento.

La Premiazione si svolgerà a Scanno (AQ), Sabato 17 Ottobre 2009.
Per tutti gli allievi ed i docenti partecipanti alle giornate (anche se non concorrenti o selezionati) è previsto un’attestato di partecipazione. Per poter presenziare alle giornate è necessario inviare la scheda di adesione, debitamente compilata, che potrete trovare sul sito www.fondazionebizzarri.org alla Segreteria Organizzativa della Fondazione Libero Bizzarri, all’indirizzo info@fondazionebizzarri.org

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
12-13 OTTOBRE 2009
rivolto alle scuole elementari e medie
AUDITORIUM COMUNALE
Nel corso delle giornate saranno proiettate e presentate le produzioni audiovisive realizzate dalle scuole elementari e medie partecipanti al concorso “MEDIAEDUCAZIONE”, accompagnate da una riflessione critica sull’esperienza a cura di formatori ed esperti di didattica del linguaggio cinematografico.
La premiazione delle opere in concorso si terrà Martedì 13 Ottobre presso l’Auditorium Comunale; oltre i premi per i vari generi di produzione sarà assegnato il PREMIO SPECIALE 2009
Per il solo genere “documentario”, sarà attribuito il PREMIO SPECIALE 2009 di 500,00 euro all’opera che tratterà il tema:
ADOTTA IL DIRITTO ALL’AMBIENTE: SALVIAMO IL NOSTRO FUTURO! Unitamente sarà conferita la SEGNALAZIONE SPECIALE UNICEF
al doc che meglio ha interpretato la promozione dei diritti dell’infanzia attraverso l’educazione ambientale.
Per poter presenziare alle giornate è necessario inviare la scheda di adesione, debitamente compilata, che potrete trovare sul sito
www.fondazionebizzarri.org alla Segreteria Organizzativa della Fondazione Libero Bizzarri, all’indirizzo info@fondazionebizzarri.org

GROTTAMMARE
9-11OTTOBRE 2009
rivolto alle scuole superiori e alle università
SALA KURSAAL
Nel corso delle giornate saranno proiettate e presentate le produzioni audiovisive realizzate dalle scuole superiori e dalle università partecipanti al concorso “MEDIAEDUCAZIONE”, accompagnate da una riflessione critica sull’esperienza a cura di formatori ed esperti di didattica del linguaggio cinematografico.
La premiazione per i vari generi delle opere in concorso si terrà Domenica 11 Ottobre presso la Sala Kursaal.

Scrivere Danzando: la danza a Civitanova Marche trova spazi e progetti nel mondo dell’editoria

Sapori d’Autunno – Montefalcone Appennino (FM) – 10 e 11 ottobre 2009