in ,

Sinfonie di Cinema chiude con un omaggio al Ferragosto

evento cinematograficoSi conclude con la commedia di Gianni Di Gregorio il Festival “Sinfonie di cinema” organizzato dall‘amministrazione comunale di Montefiore dell′Aso e da quella provinciale di Ascoli Piceno e che vede la direzione artistica di Pepi Morgia e la consulenza cinematografica di Giancarlo Basili.

Un‘edizione che ha avuto unanimi consensi dai numerosi appassionati di cinema e dai tanti turisti, nonchè dal Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Piero Celani che è intervenuto durante la terza serata. A contribuire al fascino del Festival il chiostro di San Francesco, un luogo magico dove è facile immedesimarsi nelle storie delle pellicole sotto ad un cielo stellato che crea un‘atmosfera unica e indimenticabile.

L‘ultima serata prevede alla 21.15 la proiezione del film “Pranzo di Ferragosto” di Gianni Di Gregorio, vincitore del premio David di Donatello per il miglior regista esordiente. La storia. autobiografica, racconta di un uomo di mezza età, che vive con sua madre nel centro di Roma. Tiranneggiato da lei, nobildonna decaduta, trascina le sue giornate fra le faccende domestiche e l‘osteria. Il giorno prima di Ferragosto l‘amministratore del condominio gli propone di tenere in casa la propria mamma per i due giorni di vacanza. In cambio gli scalerà i debiti accumulati in anni sulle spese condominiali. Gianni è costretto ad accettare. A tradimento, l‘amministratore si presenta con due signore, perché porta anche la zia che non sa dove collocare. Gianni passa ventiquattr‘ore d‘inferno “Per le attrici, dopo aver incontrato delle professioniste, ho scelto delle signore che non avevano mai recitato, prive di vizi formali, in base alla forza della loro personalità.” afferma il regista “Durante le riprese mi hanno travolto, la storia cambiava in base ai loro umori ma l‘apporto, in termini di spontaneità e verità, è stato determinante.”

Il film è un autentico caso cinematografico. La sua realizzazione è avvenuta a costi davvero bassi e la location principale è proprio l‘abitazione del regista, in pieno centro di Roma. L‘idea del film viene da un fatto realmente accaduto. Il risultato è una pellicola frizzante, allegra, fatta di battute spesso fulminanti che spiazzano e divertono immancabilmente. Il finale, ironico e spiazzante, dimostra che a volte lo stare insieme è un valore troppo forte per rinunciarvi.

Subito dopo la proiezione l‘Amministrazione Comunale e la Pro Loco offriranno ai presenti una degustazione di frutta augurando in tal modo un buon Ferragosto ed un arrivederci al prossimo anno.

Festival SINFONIEDICINEMA
Montefiore dell‘Aso (AP) – Chiostro San Francesco
Inizio spettacoli 21.15 – Ingresso libero
Info. 0734.938743


Pranzo di Ferragosto – trailer

Festival dei narratori – Le notti dei racconti – Macerata – 17 e 18 agosto 2009

Notte bianca con Serena Abrami. Domenica c’è Tony Binarelli