in ,

Concerto Vocale-Strumentale – Fermo – 12 settembre 2009

concerto musica classica FermoL’Associazione Amici dello Scudo di San Giorgio ONLUS, ha organizzato un Concerto Vocale-Strumentale, che andrà in scena presso il Teatro dell’Aquila di Fermo il 12 settembre 2009 alle ore 21, concerto a beneficio dei profughi georgiani.

Nel prestigioso concerto vocale-strumentale si esibiranno il soprano Elvidia Ferracuti, famosa con l’appellativo di Rosina delle Marche per la sua leggendaria interpretazione dell’opera rossiniana e il sassofonista Federico Mondelci, che ha suonato in tutto il Mondo e la Italian Saxophone Orchestra, unica formazione in Italia, composta da giovani, che si è esibita anche a Mosca.

In un programma ricco di colori e virtuosità con musiche di Rossini, Lehár, Gershwin, Joplin, Nestico, Corea, Piazzolla, De Curtis e Molinelli. La Direzione Artistica è di Elvidia Ferracuti, Presidente Onoraria dell’Associazione Amici dello Scudo di San Giorgio ONLUS.

Programma

GORGE GERSHWIN
American Suite
The man I love
Sweet And Low Down
Let’s Call The Whole Things Off
Summertime
I Got Rhythm
I Got Plenty O’ Notting

SCOTT JOPLIN
Ragtime Dance
The entertainer

G. ROSSINI
Soirées Musicales “La Promessa”

E. DE CURTIS
Ti voglio tanto bene

F. LEHÁR
Il Paese del sorriso “Tu, che m’hai preso il cuor”

SAMMY NESTICO
Hey Burner

ROBERTO MOLINELLI
Four Pictures from New York (2001)
Dreamy Dawn
Tango Club
Sentimental Evening
Broadway Night

CHICK COREA
Armando’s Rumba

ASTOR PIAZZOLLA
Tango Suite
Oblivion
Libertango

Il costo del biglietto è di € 20,00.

La Prevendita dei biglietti è presso tutte le filiali  Carifermo  0734 286232; oppure il botteghino del Teatro dell’Aquila di Fermo a partire dal 31 agosto 2009, dalle ore 9.30 alle ore 12.30 (lunedì-venerdì).

***

Protagonisti

Elvidia Ferracuti
Nata a Petritoli, Elvidia Ferracuti ha iniziato la carriera artistica da giovanissima, tanto che già a 19 anni debutta nel ruolo di “Gilda” in Rigoletto al teatro “Pergolesi” di Jesi. A soli 20 anni si diploma in canto con il massimo dei voti e debutta definitivamente al Teatro “Pedrotti” di Pesaro interpretando l’opera moderna “Il Telefono” di Giancarlo Menotti. Canterà poi nei più importanti teatri italiani, soprattutto nel personaggio di “Rosina”, tanto da meritare il titolo di “Rosina delle Marche”. La sua carriera la porterà quindi in Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Francia, Svizzera, Jugoslavia, Tunisia, Libia. Vincitrice di vari concorsi, interpreta il ruolo di “Gilda” in “Rigoletto” al teatro dell’Opera di Roma e successivamente Lucia in “Lucia di Lammermoor” al comunale di Bologna.
Nel 1978 il Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini le ha concesso l’Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica per Meriti Artistici. Ha insegnato Canto, Ramo Principale al Conservatorio D’Annunzio di Pescara; nella Sezione Staccata del “Rossini” di Pesaro a Fermo e al “Rossini” di Pesaro dal 1971 al 1999.

Federico Mondelici
Ha studiato sassofono al Conservatorio Statale di Musica “G. Rossini” di Pesaro diplomandosi con lode nel 1979. Ha anche studiato canto, composizione e direzione d’orchestra. Nel 1981 si è diplomato al Conservatorio Superiore di Bordeaux sotto la guida di Jean-Marie Londeix con il conferimento di Medaglia d’oro all’unanimità.

Da allora Federico Mondelci è apparso solista con le più importanti Orchestre, tra le quali l’Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala diretta dal M° Seiji Ozawa.
L’esibizione al Festival di San Pietroburgo e alla sala Tchaikovsky di Mosca lo ha portato ad una stretta collaborazione con la Moscow Chamber Orchestra e il loro CD con i Tanghi di Piazzolla per la casa americana Delos ha ricevuto critiche esaltanti. La sua discografia, principalmente con le etichette Delos e Chandos, comprende il repertorio solistico con orchestra, il duo con pianoforte e il quartetto. Altri dischi riflettono il suo entusiasmo per la musica contemporanea come il CD edito dalla RCA con composizioni di autori italiani e il CD monografico su Giacinto Scelsi, edito dalla INA in Francia, il quale ha ottenuto il “Diapason d’Or”.

Nel luglio 2002, in Germania, ha eseguito il Concerto di Glazunov con “I Solisti di Mosca” diretti da I. Bashmet. Nel Marzo 2003 ha eseguito in prima europea il Concerto Cyberbird per sassofono, pianoforte e orchestra di Takashi Yoshimatsu con la BBC Philarmonic Orchestra a Manchester.

Nel giugno 2004 ha eseguito il Concerto di Glazunov alla Filarmonica di San Pietroburgo e di nuovo nel 2005, alla sala Tchaikovsky di Mosca nell’ambito della Stagione della Filarmonica.

Nella stagione 2009/2010 ha in programma numerose tournée estere tra cui USA, Russia, Nuova Zelanda, Thailandia. Accanto all’attività internazionale di solista Federico Mondelci affianca una importante attività di direttore d’orchestra collaborando con solisti di fama internazionale come Ilya Grubert, Michael Nyman, Kathryn Stott, Pavel Vernikov, Nelson Goerner, Francesco Manara, Luisa Castellani.
È docente di sassofono al Conservatorio G. Rossini di Pesaro, direttore artistico dell’Ente Concerti di Pesaro e direttore della ISO – Italian Saxophone Orchestra, da lui stesso fondata nel 1995.
E’ inoltre fondatore dell’Italian Saxophone Quartet che dal 1985 si esibisce con successo in ambito internazionale.
(www.federicomondelci.com)

Italian Saxophone Orchestra
Composta da 12 sassofonisti diretti da Federico Mondelci, è un gruppo unico nel suo genere in Italia. Costituitasi nel 1985, ha tenuto concerti in tutta Italia riscuotendo entusiastici consensi.
L’orchestra comprende nel suo organico tutti gli strumenti della famiglia dei sassofoni: il sopranino, il soprano, il contralto, il tenore, il baritono e il basso; la sua ricchezza timbrica ha sollevato l’interesse di molti compositori che gli hanno dedicato loro musiche.
Il repertorio spazia dalla musica rinascimentale alla musica dei periodi classico-romantico fino ai nostri giorni includendo anche un nutrito numero di brani jazzistici.

La Saxophone Orchestra ha appena effettuato un tour di concerti in Russia con importanti concerti a San Pietroburgo in occasione del Festival di Musica da Camera “Palazzi di San Pietroburgo”.
E’ di prossima uscita un CD con la musica originale per questa formazione per l’etichetta americana DELOS che comprende musiche di Steve Reich, Gyorgy Ligeti, Graham Fitkin, Philip Glass. Il repertorio spazia dalle trascrizioni classiche, alle composizioni originali del ‘900, ai brani contemporanei, al jazz. Principali autori: Gabrieli, Bach, Rossini, Beethoven, Catel Borodin, Bizet, Joplin, Stravinsky, Milhaud, Mancini, Tesei, Cesa, Minciacchi, Nicolau, Balliana, Rossé, Gershwin, Poulenc, Weill, Bernstein, Matitia, Rex, Kinaston, Gillespie, Shorter, Parker, Corea, Comoglio.

Rick Sonata in Tributo a Frank Sinatra – Civitanova Marche (MC) – 19 agosto 2009

Il secondo tour sulla luna – Cupramontana (AN) – 2 ottobre 2009